Kemay
io approdo
#ioAccolgo
Kemay presenta a Brescia il progetto #IoAccolgo.
È ora di scegliere da che parte stare. Per dire no all’odio e all’esclusione e sì all’accoglienza, alla solidarietà e all’uguaglianza

La campagna “Io accolgo” nasce, su iniziativa di un ampio fronte di organizzazioni della società civile, enti e sindacati, per dare una risposta forte e unitaria alle politiche sempre più restrittive adottate dal Governo italiano nei confronti dei richiedenti asilo e dei migranti (la “chiusura dei porti”, il “decreto Sicurezza” ecc.), che violano i principi affermati dalla nostra Costituzione e dalle Convenzioni internazionali e producono conseguenze negative sull’intera società italiana.

“Io accolgo” ha l’obiettivo di:

  • dare voce e visibilità ai tanti cittadini che condividono i valori dell’accoglienza e della solidarietà
  • cercare di “ridurre il danno” rispetto all’impatto del decreto Sicurezza, promuovendo reti territoriali affinché realizzino interventi di accoglienza
  • promuovere il protagonismo dei migranti, per un’Italia solidale e accogliente;
  • avviare un dialogo con quei cittadini che non sposano esplicitamente le politiche anti-migranti,
Appello al Parlamento e al Governo per l’abrogazione dei cosiddetti Decreti Sicurezza e Sicurezza bis e l’annullamento degli accordi con la Libia

La campagna #IOACCOLGO lancia un nuovo appello alle istituzioni italiane per chiedere la reintroduzione della protezione umanitaria, l’abrogazione della norma riguardante la residenza dei richiedenti asilo, la ricostituzione di un sistema nazionale di accoglienza che promuova l’inclusione sociale di richiedenti asilo e titolari di protezione e l’abrogazione delle norme riguardanti i divieti per le navi impegnate nei salvataggi.

> Scarica il testo completo dell’appello qui

L’obiettivo politico della raccolta firme, che sarà on line sul sito www.ioaccolgo.it e cartacea, è quella di riaprire il dibattito nella società e nelle aule parlamentari sugli argomenti prima elencati. Nonostante il nuovo Governo abbia in programma la revisione della disciplinai n materia di sicurezza, infatti, alla luce delle osservazioni formulate dal Presidente della Repubblica, senza un intervento di modifica, le norme approvate dalla precedente maggioranza restano pienamente in vigore, continuando a produrre effetti devastanti in termini di violazioni dei diritti e di esclusione sociale dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione.

Tutto ciò senza dimenticare l’importanza di cominciare ad avviare un deciso cambio di indirizzo sul fronte dell’accoglienza, dell’integrazione e dei diritti dei cittadini stranieri, facendo sentire la voce della società civile in modo forte ed unitario.

SULL’ACCOGLIENZA METTICI LA FIRMA
Se condividi i valori della campagna #IOACCOLGO e vuoi credi che un’accoglienza migliore sia possibile, METTICI LA FIRMA!

KEMAY presenta a Brescia il progetto #ioAccolgo

Il 21 giugno, a chiusura dello spettacolo teatrale “tutti abbiamo sangue rosso”, nella sala polivalente di Calvisano viene presentato il progetto #ioAccolgo con un’emozionante installazione dal titolo “prendere parte”.

Coperte appese come panni stesi:
un invito a #METTERSINEIPANNI per accogliere.

Coperte piegate in secchi a cui attingere:
un invito a #SCEGLIERE di accogliere.

Barchette di coperta come quelle di carta di Kemay,
la prima bambina accolta: un incontro che ha segnato la nostra storia.

KEMAY Cooperativa Sociale / C.F. e P.iva 03763780982 / Privacy Policy / Credits