Kemay
io approdo
Progetto Meet2In
Nell'ambito del Fondo Asilo per Migrazione e Integrazione 2014-2020, la Cooperativa Kemay partecipa come partner insieme ad altre cinque Caritas italiane al progetto Meet 2IN

La Cooperativa Kemay è coinvolta come partner nel progetto Meet 2IN – Meeting e training in Europa verso nuove forme di integrazione fra pubblico e privato sociale finanziato dal progetto FAMI 2014-2020.

Cuore del progetto, la possibilità per cinque Caritas italiane accompagnate da enti pubblici degli stessi territori di apprendere da enti europei particolarmente attivi nell’integrazione dei cittadini di Paesi Terzi extraeuropei le buone pratiche legate all’integrazione abitativa, socio-finanziaria e lavorativa.

Le cinque Caritas italiane coinvolte sono la Fondazione Solidarietà Caritas Onlus di Firenze in veste di capofila, la Fondazione Mondo Altro di Caritas Agrigento, Fondazione diocesana Caritas Trieste onlus, Fondazione Casa della Carità di Lecce e per Caritas Brescia, la Cooperativa Kemay.

Ognuno dei partner è accompagnato da un ente pubblico. Partecipano quindi il Comune di Firenze – Direzione Servizi Sociali, il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Agrigento, il CPIA di Trieste, la Provincia di Lecce e il Comune di Barbariga per Brescia. Partner del progetto Meet 2IN anche l’Università di Firenze – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali per la ricerca e il monitoraggio e la Fondazione Finanza Etica per l’inclusione finanziaria.

Il partenariato europeo è formato da Caritas Belgio, Caritas Monaco di Baviera, Caritas Svezia e Caritas Grecia (Training) e da Dutch Refugees Council (Olanda), Caritas Vienna, Caritas Finlandia, Caritas Spagna, Caritas Portogallo (Study visit).

A oggi, i dipendenti della Cooperativa Kemay hanno potuto conoscere le buona pratiche relative all’integrazione abitativa, socio-finanziaria e lavorativa dei migranti attuate a Bruxelles, a Monaco di Baviera, a Helsinki, a Vienna,a  Lecce e a Barcellona. Nei prossimo mesi verranno compiute le restanti study visit a Lisbona, Amsterdam e in Svezia.
 

Per favorire la conoscenza dei vari partner e la nascita di reti di collaborazioni, a luglio 2019 le delegazioni italiane sono state impegnate per tre giorni nella scoperta dei servizi di Caritas Diocesana di Brescia per l’accompagnamento dei migranti.

Dalle parole del Vicario episcopale per la Pastorale e i Laici don Carlo Tartari si apre la visita di studio, accompagnato dalla presenza del portavoce del Forum del Terzo Settore e da un funzionario della Prefettura di Brescia.

Sono stati presentati diversi progetti di Caritas Diocesana di Brescia per l’accompagnamento delle persone in difficoltà insieme a Casa Betel e i progetti di accompagnamento dei migranti e dei richiedenti asilo della cooperativa Kemay. È stata l’occasione per conoscere anche il territorio della provincia, in quanto il Comune di Barbariga è il partner pubblico della cooperativa Kemay per il progetto Meet 2IN. Nella tre giorni le delegazioni Caritas hanno potuto riconoscere il valore delle reti di buone relazioni esistenti tra Caritas Diocesana di Brescia e la Cooperativa Kemay con la Prefettura e il Comune di Brescia e il Forum del Terzo settore. Durante la visita è stata raccontata anche l’esperienza di accompagnamento e formazione dei volontari che a vario titolo operano nelle parrocchie bresciane, che è stata riconosciuta come una buona pratica da esportare sui territori italiani coinvolti.

È stata anche l’occasione per ribadire l’adesione delle diverse Caritas alla campagna nazionale #IOACCOLGO.

 

Nel prossimo anno, la Cooperativa Kemay sarà impegnata nell'accompagnamento all'integrazione abitativa, lavorativa e finanziaria di sei persone migranti.

KEMAY Cooperativa Sociale / C.F. e P.iva 03763780982 / Privacy Policy / Credits