Kemay
Necessità di legna per il campo di Lipa a sostegno dei profughi della Balkan Route

12 Gennaio 2021

Necessità di legna per il campo di Lipa a sostegno dei profughi della Balkan Route

Pubblichiamo il testo del comunicato stampa della Diocesi di Brescia circa la situazione di emergenza presente lungo la rotta balcanica.

Caritas Diocesana di Brescia si è impegnata a inviare un contributo immediato in denaro per l’acquisto di legna e ha avviato una raccolta fondi per poter continuare a fornire questo tipo di aiuto. 

 

COMUNICATO STAMPA

 

LEGNA PER IL CAMPO DI LIPA A SOSTEGNO DEI PROFUGHI DELLA BALKAN ROUTE

 

Una grave emergenza umanitaria si è venuta a creare, a partire da dicembre 2020, nei confronti dei migranti in transito in Bosnia e Erzegovina, in particolare nella regione di Bihac (nord ovest del paese, nei pressi del confine con la Croazia – diocesi di Banja Luka): si registrano gravi violazioni dei più importanti diritti umani e si sta seriamente mettendo a rischio la vita di migliaia di persone.

“In Bosnia e Erzegovina stiamo assistendo a una catastrofe umanitaria. Ci sono circa 8.000 migranti in tutto il paese: di questi, 5.000 sono accolti nei Centri di Transito e nei Campi, ma ce ne sono almeno 3.000 che dormono in edifici abbandonati, sistemazioni improvvisate, o all’addiaccio. Per tutte queste persone va trovata una soluzione immediata”: sono le parole pronunciate da Peter Van der Auweraert, coordinatore di IOM (Organizzazione Internazionali per i Migranti) per la Bosnia e Erzegovina.

 

A fronte emergenza, nel solco della mobilitazioni di Caritas Italiana, Caritas Ambrosiana e Ipsia, anche Caritas Diocesana Brescia si è attivata raccogliendo per il campo di Lipa (in ricostruzione) l’esigenza e l’urgenza di legna da ardere, utile per fronteggiare il freddo, ma anche per cucinare.

 

A tal fine, Caritas Diocesana Brescia sta approntando l’invio di un contributo immediato in denaro per l’acquisto in loco di 16 pallet di legna (70 euro a pallet) e nel contempo appronta una raccolta fondi per procedere a successivi contributi, utili all’acquisto di legna per le prossime settimane.

 

Causale “Emergenza Balkan Route”:

Effettuando il versamento tramite c/c bancario alla Fondazione Opera Caritas San Martino – ramo Onlus, l’importo sarà deducibile, per effetto dell’art. 1 D.L. 35 del 2005, dalla dichiarazione dei redditi.

 

A questo proposito vedi anche l’articolo su Avvenire e su Vatican News.

Per avere altre informazioni sulla situazione di emergenza lungo la Balkan Route rimandiamo alle precedenti news; al sito IOM (Organizzazione Internazionali per i Migranti) e al profilo Twitter di Peter Van der Auweraert, coordinatore di IOM per la Bosnia e Erzegovina.

 

In allegato il comunicato Stampa della Diocesi di Brescia in PDF.

Immagine: Ansa

 

--------------------------------------------------------------------------------------

Per un approfondimento rimandiamo anche al Reportage sul nostro sito, qui.

Comunicato stampa _ LEGNA BALKAN ROUTE
ULTIME NEWS
example-image

22 Gennaio 2021
AGGIORNAMENTO - Necessità di legna per il campo di Lipa a sostegno dei profughi della Balkan Route
Il 16 gennaio sono stati consegnati i primi bancali di legna da ardere al Campo di Lipa.
example-image

19 Gennaio 2021
Presentazione del secondo dossier della rete RiVolti ai Balcani: I migranti senza diritti nel cuore dell’Europa
Rivedi l'evento di presentazione del dossier.
example-image

12 Gennaio 2021
Oltre il buio, le stelle. Vota il presepio del Rifugio Caritas!
Il presepio del Rifugio Caritas partecipa al 47° concorso dei presepi promosso dal Movimento Cristiano Lavoratori di Brescia - Mantova.
KEMAY Cooperativa Sociale / C.F. e P.iva 03763780982 / Privacy Policy / Credits